Treppiedi pieghevoli: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Se sei alla ricerca di treppiedi pieghevoli, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo come scegliere il tuo accessorio fotografico con estrema semplicità. Ti aiuteremo nell’acquisto di un prodotto che faccia al caso tuo e ti illustreremo quali sono i parametri fondamentali da tenere in considerazione prima dell’acquisto. Avere un cavalletto durante una sessione fotografica o nel corso di alcune riprese video è importante per dare una maggiore qualità al tuo lavoro. E allora scopriamo insieme cosa sono i treppiedi pieghevoli e perché è importante acquistarli.

Treppiedi pieghevoli: perché acquistarli

I treppiedi pieghevoli sono dei particolari cavalletti da utilizzare per il sostegno della propria macchina fotografica o della propria videocamera. Si tratta di ottimi accessori che vanno a sostenere la fotocamera durante le varie fasi di scatto o di ripresa. Sono dei bastoni allungati che possono disporre di varie gambe, ovvero delle assi che partono da un apice e poggiano direttamente a terra. Nel caso del treppiedi avremo tre gambe che daranno un’ottima stabilità alla nostra fotocamera.

Grazie ai treppiedi, la fotocamera potrà poggiare direttamente su una piattaforma e non ci sarà la necessità di tenerla tra le mani durante gli scatti. In questo modo le fotografie risulteranno molto meno mosse, proprio perché si troveranno agganciate saldamente al treppiedi. Infatti spesso accade che quando fotografiamo un panorama notturno, il tempo di scatto sia molto lungo perché i tempi di esposizione richiedono più minuti. La fotocamera infatti potrebbe impiegare fino a 5 minuti per assorbire la poca luce presente nell’ambiente circostante. Tenere tra le mani la fotocamera durante questo tipo di scatti potrebbe risultare dannoso per la resa della foto. L’immagina infatti potrebbe uscir fuori molto mossa e poco nitida. Questo perché la fotocamera risente delle vibrazioni e dei piccoli movimenti delle nostre mani.

Grazie ai treppiedi le vibrazioni scompariranno poiché potremo avvitare la fotocamera al cavalletto e questa rimarrà immobile per tutto il tempo di scatto. Basterà inquadrare il paesaggio che vogliamo fotografare ed impostare l’autoscatto. La fotocamera poi farà tutto da sé.

In commercio troveremo varie tipologie di treppiedi, di varie dimensioni e varie funzionalità. I treppiedi pieghevoli rappresentano il modello più versatile e vantaggioso, ed anche il più acquistato. Questo perché tale modello ci consente di regolare l’altezza delle gambe e posizionare la fotocamera al livello che più ci piace. L’altezza del treppiedi infatti si ridurrebbe di molto e tale possibilità ci permette anche di rendere più maneggevole e comodo il treppiedi. Infatti i treppiedi pieghevoli sono spesso scelti per la fotografia di viaggio poiché sono più facili da trasportare in macchina, in borsa o in qualsiasi altro mezzo pubblico.

Treppiedi pieghevoli: come sono fatti

I treppiedi pieghevoli sono simili a dei lunghi bastoni di varie dimensioni. Potremo trovare sia dei modelli molto piccoli, di solito l’ideale per fare fotografie con gli smartphone e per avere come appoggio base anche il tavolo. Oppure potremo avere dei treppiedi ad altezza uomo, dei modelli preferiti dai veri professionisti della fotografia. Ogni treppiede, in base alla tipologia, ha delle gambe, ovvero degli assi, che si diramano da un apice e poggiano direttamente a terra. Le gambe vanno allargate bene tra loro e devono aderire bene al terreno altrimenti sarebbe compromessa tutta la stabilità.

Le gambe dei treppiedi sono come dei tubi ed ogni gamba è divisa in due parti. La parte inferiore del tubo di solito è quella che si può infilare nel tubo superiore per la riduzione dell’intero treppiedi. Ogni gamba infatti ha vari ganci che permettono di allungare ancora di più l’altezza o di ridurla notevolmente. I treppiedi pieghevoli quindi sono l’ideale se vogliamo avere la possibilità di regolare il nostro cavalletto in base all’altezza che preferiamo. Occorre dire che si tratta dei modelli di treppiedi più comuni e potremo regolare le gambe in diverso modo.

Oltre alle gambe, un’altra parte importante del treppiedi è il suo apice, ovvero la testa. La testa di un treppiedi rappresenta la parte dove viene ancorata la macchina fotografica. La testa può essere un pezzo fisso, ovvero un tutt’uno con il treppiede, oppure può essere smontabile. In commercio troveremo molti tipi di teste. La testa a sfera è la più comune e ci permette di roteare la fotocamera a 360°, la testa a tre movimenti ci consente di fare più spostamenti ed infine la testa a cremagliera è un mix dei precedenti modelli. Per le videocamere invece, molto in voga è la testa fluida che permette di fare dei video molto più lenti. La testa è dunque quel sistema che ci consente di regolare la posizione della fotocamera per darle nuove direzioni.

Vantaggi di avere dei treppiedi pieghevoli

I treppiedi pieghevoli sono il modello più comune in circolazione poiché ci consentono di eseguire molte più operazioni e sono anche molto più versatili. Innanzitutto occorre specificare che il compito principale di un cavalletto di questo tipo è quello di dare una certa stabilità alla fotocamera. E grazie ai treppiedi pieghevoli potremo proprio sfruttare al meglio questa opzione basilare. Ogni treppiede di qualità dispone infatti di varie connessioni di giuntura che appaiono molto sicure. Le gambe se sono rigide e tese rappresentano un buon punto di vantaggio, non devono infatti flettersi.

Poter ripiegare su loro stesse le gambe dei treppiedi pieghevoli è un grande vantaggio perché ci consente di ridurre il prodotto per poterlo portare con noi con maggiore comodità. Se dobbiamo fare delle fotografie da viaggio, comunque in un ambiente esterno, potrebbe essere faticoso dover trasportare un alto treppiedi con noi. Grazie ai modelli pieghevoli questo problema non si presenterà più.

Migliori prodotti

Se sei alla ricerca dei migliori modelli di treppiedi pieghevoli, nei prossimi paragrafi ti segnaleremo i modelli in circolazione e le fasce di prezzo. Il brand Amazon Basics, molto presente negli store online, dispone di ottimi treppiedi di questo tipo ad un prezzo davvero imbattibile. In una fascia di prezzo che si va tra i 10 e i 30 euro, potrete acquistare un ottimo modello particolarmente leggero, con gambe pieghevoli e piedi antiscivolo in gomma. Questi modelli sono l’ideale per le fotocamere, le videocamere, ma anche per gli smartphone. Da aperti questi treppiedi misurano circa 1,52 metri, ma se li pieghiamo possono arrivare anche a 63,5 centimetri.

Se invece cercate un treppiede di qualità media potrete provare il treppiede del marchio Andoer. Ad un prezzo di circa 50 euro, potrete portarvi a casa un treppiede dal design compatto e dall’altezza di 132,5 centimetri. Se pieghiamo le gambe può arrivare anche a 30 centimetri! Le gambe di questi modelli sono davvero sensazionali, sono ideate per poter essere piegate anche di 180 °. Si tratta di un modello diviso in 5 sezioni con uno sgancio rapido che consente di avere una grande flessibilità.

Oppure potrete dare un’occhiata ai treppiedi K&F. Questi modelli si collocano in una fascia di prezzo che va dai 50 ai 75 euro. La gamba ha un blocco rapido e si può regolare da 41,5 centimetri a 156,5 centimetri. I prodotti possono essere facilmente trasportabili in una borsa imbottita. Dispongono di un corpo in alluminio e una buona rigidità.

Infine vi segnaliamo l’ottimo brand italiano, famoso per questo argomento, Manfrotto. Si tratta del brand ideale poiché potete trovare dei treppiedi per tutti i gusti e in vari prezzi. I migliori si collocano in una fascia di prezzo alta che supera i 150 euro. Si tratta di ottimi modelli versatili che hanno un’altezza da aperti di 156 cm. E’ possibile rinchiuderli e ridurli fino a 42 centimetri. Questi modelli sono davvero fantastici e pratici poiché si richiudono in soli 10 secondi in totale sicurezza grazie al sistema “twist lock”.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
treppiediemonopiedi.it