Treppiedi fotografici universali: cosa sono e quando sceglierli. Modelli migliori

Se sei alla ricerca dei migliori treppiedi fotografici universali, sei nel posto giusto. In questa guida ti forniremo tutte le indicazioni utili per questi comuni cavalletti per fotocamere. Ti aiuteremo nella scelta del modello più adatto alle tue esigenze. E ti illustreremo tutti i treppiedi universali, ovvero quelli compatibili con ogni tipologia e marca di macchina fotografica. Ma prima di scoprire come scegliere i migliori modelli, vediamo insieme quando è utile acquistare i treppiedi e cosa sono.

Treppiedi fotografici universali: a cosa servono

I treppiedi fotografici universali sono dei modelli di cavalletto da utilizzare durante una sessione fotografica. Si tratta di bastoni di varie altezze che possono poggiare direttamente a terra oppure su qualsiasi altra superficie liscia. I treppiedi si chiamano così perché dispongono di tre basi di appoggio, ovvero di tre gambe che dividono in tre sezioni il prodotto. Le gambe, con l’apice del cavalletto, formano un vero e proprio triangolo sul quale potremo poggiare il corpo macchina della fotocamera per dargli la giusta stabilità.

I treppiedi infatti servono a sostenere le fotocamere e le videocamere durante una sessione di scatti. Questi apparecchi servono proprio per poggiare la fotocamera e tenerla stabile durante lo scatto. Grazie ai treppiedi potremo scattare delle fantastiche fotografie panoramiche molto nitide e prive di sfocature. Infatti quando vogliamo scattare una fotografia ad un paesaggio con poca luce, ovvero uno scatto notturno, la fotocamera ha dei tempi di esposizione molto lunghi, anche di vari minuti. I tempi di scatto diventano lenti perché la fotocamera deve assorbire la poca luca presente nell’ambiente per farla entrare nel diaframma. Tenere la fotocamera tra le mani in queste situazioni non è il massimo, il risultante sarebbero delle fotografie molto mosse. Grazie all’uso del treppiedi potremo impostare la macchina fotografica in modalità auto scatto e potremo lasciarla poggiata sull’asta per tutti i minuti necessari. Le foto saranno davvero strabilianti.

I treppiedi fotografici  universali sono l’ideale se vogliamo avere un prodotto efficiente con ogni modello di fotocamera. Se possediamo diversi marchi e non vogliamo impazzire dietro ai treppiedi che si adattano solo a determinati modelli, con i prodotti di questo tipo potremo andare sempre sul sicuro. I treppiedi saranno adatti anche se vogliamo scattarci un selfie su una montagna senza farci aiutare da qualcuno, oppure per fotografare delle scene in movimento. Andiamo a conoscere quali sono i migliori modelli di treppiedi universali, ma prima scopriamo insieme come sono fatti.

Treppiedi fotografici universali: come sono

I treppiedi fotografici universali sono un supporto statico per le macchine fotografiche e le videocamere. Sono dei prodotti composti da tre aste unite tra loro in un vertice e nella loro unione creano un tetraedro. Può essere di vari materiali, dal metallo alla plastica, fino all’alluminio. Ogni componente del treppiedi sarà realizzata in un certo materiale per consentire una maggiore stabilità ed il corretto posizionamento del prodotto sulle varie superfici. Infatti potremo aver bisogno di posizionare il treppiedi su un pavimento liscio, su un terreno dissestato o incastrato tra le pietre. In ogni situazione, il prodotto dovrà garantire la massima stabilità per un’ottima efficienza.

Grazie alla conformazione del treppiedi si potranno evitare le vibrazioni e gli scossoni di ogni tipo che possono creare delle negatività nella foto. Ogni treppiedi dispone di una testa che consente alcuni movimenti come il basculamento, il brandeggio o l’elevazione, azioni utili durante le sessioni fotografiche. Le gambe dei treppiedi dispongono anche di comodi antiscivolo per dare maggiore stabilità al prodotto.

I treppiedi si incastrano direttamente al foro filettato presente sulla macchina fotografica. Basterà agganciarla bene alla testa del treppiedi per farla aderire bene. I treppiedi universali ci consentiranno di agganciare tutti i tipi di fotocamera, quelle di ogni marchio, in modo da non dover impazzire dietro i treppiedi specifici per i vari brand.

Come scegliere i migliori treppiedi fotografici universali

Uno tra i primi fattori da tenere in considerazione nell’acquisto di treppiedi fotografici universali è la struttura del prodotto. Infatti ogni treppiede è formato da un corpo con una conformazione delle gambe ben precisa. In commercio troveremo modelli sia con le gambe singole e sia con dei doppi tubi. Il corpo dei treppiedi è suddiviso in tre sezioni, ovvero tre gambe. Le gambe dei treppiedi sono richiudibili in tre parti diverse. Questo fattore è positivo perché ci permette di avere una versatilità maggiore per il nostro prodotto. Potremo infatti regolare il corpo del treppiedi su ben tre misure. Tuttavia questo fattore implica una riduzione nella stabilità della struttura.

Un altro fattore da tenere in considerazione è la tipologia di testa del treppiedi. Ogni modello infatti, come abbiamo già anticipato, è formato da una testa, ovvero dall’apice della struttura, dove si incastra la fotocamera. Questa parte superiore del treppiedi è fondamentale quindi dovremo conoscere tutte le varie tipologie esistenti. La testa di solito può essere smontata e sostituita, a volte invece questo passaggio non è possibile perché la testa è tutt’uno con il resto della struttura.
Esistono varie tipologie di testa, la prima è quella fissa. La testa fissa ci consente di avere maggiore versatilità e sono anche avute dai modelli più economici. Oppure potremo trovare la testa a sfera, il modello più comune. Questo tipo ci consente di fare molteplici movimenti, la macchina fotografica può ruotare anche di 360°. Ma più la testa ha la possibilità di fare movimenti è più ci sarà il rischio che la macchina fotografica si sposti durante gli scatti. Poi troveremo la testa a tre movimenti con il quale potremo regolare l’ampiezza delle angolazioni e potremo spostare la fotocamera su tre direzioni: da destra a sinistra o viceversa, sa sopra a sotto o viceversa, e di lato. Infine c’è la testa a cremagliera, la quale rappresenta un mix tra le tipologie precedenti ed è consigliata per i veri professionisti.

Modelli migliori

Nei prossimi paragrafi vi segnaleremo i migliori treppiedi fotografici universali che potrete acquistare per la vostra fotocamera, di qualsiasi modello essa sia.

Se avete bisogno di un treppiedi per i principianti che utilizzano gli smartphone o le macchinette compatte digitali per fare fotografie, potrete trovare quello che cercate nel modello economico della marca Skque, che troverete online senza problemi. Si tratta di un treppiedi di tipo portatile che potrete utilizzare per fotocamere Digitali e cellulari. E’ noto per la sua buona stabilità e per poter roteare a 360°, proprio come le migliori teste dei treppiedi. Vi consentirà di scattare foto ad ogni angolazione. E’ molto facile da installare, ha un peso minimo e si può portare in borsa. Ha una lunghezza totale di 210 mm e con staffe ridotte arriva a 110 mm. Dispone di un perno di montaggio a vite, quindi è disponibile per molti tipi di fotocamera.

A meno di 20 euro potrete trovare davvero molti modelli di treppiedi fotografici universali per gli Smartphone, ma se siete alla ricerca di prodotti per la macchina fotografica vi segnaleremo altri prodotti.

Il brand per eccellenza di treppiedi adatti per le macchine fotografiche più professionali come le reflex è Manfrotto. Nel catalogo del brand potrete trovare varie tipologie di treppiedi, da quelli a ragno di dimensioni più piccole per i principianti, fino ai modelli per veri professionisti. Quest’ultimi hanno un’ottima struttura in alluminio che consente al prodotto di essere robusto e particolarmente stabile. Se invece cercate un modello di treppiedi più snello e leggero da portare nei viaggi, potrete optare per i treppiedi Manfrotto al carbonio. I treppiedi professionali avranno un costo maggiore che di solito supera di molto i 100 euro.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
treppiediemonopiedi.it