Treppiedi con testa a tre movimenti: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Se vuoi conoscere tutti i dettagli sui treppiedi con la testa a tre movimenti, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere su questi modelli di testa. In questo modo potrai sempre sapere cosa scegliere per andare sul sicuro. Le teste sono una componente del treppiede davvero fondamentale, se non sai ancora a cosa servono, ti aiutiamo noi. Ma prima scopriamo insieme cos’è un treppiedi e a cosa serve.

Treppiedi: cos’è e a cosa serve

Il treppiedi è uno tra gli accessori fotografici più acquistati dagli appassionati e dai professionisti. Si tratta di un prodotto formato da tre gambe che poggiano direttamente a terra, nella parte superiore si riuniscono con una piastra sul quale va appoggiata la fotocamera. Ogni macchina fotografica, nella parte inferiore, dispone infatti di una ghiera filettata all’interno del quale potremo incastrare i vari tipi di cavalletto. Ma la fotocamera può incastrarsi anche sulla testa, una speciale componente del treppiedi che gli consentirà di fare alcuni micro movimenti durante gli scatti, ma nei prossimi paragrafi approfondiremo meglio questo aspetto.

Le aste del treppiedi possono essere estensibili grazie alla presenza di alcuni punti di sgancio che servono a ridurre o a allungare il prodotto. Il cavalletto può arrivare anche ad un’altezza massima di un metro e 50. Il peso del prodotto dipende dalla qualità dei materiali, può essere particolarmente pesante, oppure leggero. Dal suo peso dipenderà anche la capacità di carico, ovvero quanta attrezzatura fotografica riesce a supportare.

I treppiedi infatti servono a sostenere le macchina fotografiche durante gli scatti. Si tratta di un accessorio davvero utile se volete avere le mani libere quando scattate fotografie. Potrete poggiare la macchina fotografica sulla superficie del cavalletto e impostare l’autoscatto o scattare con un apposito telecomando in wireless. I treppiedi vengono usati spesso per le foto panoramiche, per le foto notturne e anche per i ritratti negli ambienti aperti. Infatti potrete usarli sia per gli scatti negli interni che negli esterni.

Per gli scatti notturni, in particolare, avrete bisogno di un sostegno per la fotocamera poiché gli scatti in presenza di poca luce possono diventare lunghi. I tempi di esposizione infatti crescono di numero poiché bisogna aspettare che il diaframma assorba la poca luce presente nell’ambiente per effettuare lo scatto. E grazie alla presenza del cavalletto, la fotocamera rimarrà immobile e non subirà alcuna vibrazione. Tenere in mano la macchina fotografica in queste situazioni potrebbe produrre solo foto mosse e poco nitide.

Testa del treppiedi: cos’è

La testa del treppiedi è un perno su cui agganciare la fotocamera. Si trova esattamente sopra la superficie piatta che unisce le tre aste. Sulla piastra troverete infatti una vite di fissaggio che serve ad incastrare la testa. La testa è l’elemento che fa da collegamento tra la fotocamera ed il treppiedi, può avere vari tipi di snodo in base alla fotografia che dobbiamo fare. In commercio infatti esistono vari modelli di teste, da scegliere in base alla fotocamera o anche alla videocamera.

La testa del treppiedi deve consentire un‘elevata rapidità di azione e una grande libertà durante gli scatti. Questi apparecchi dispongono di sistemi di bloccaggio della piastra per bloccare la macchina fotografica in posizione con un pulsante o una leva. Rilasciando il pulsante in modo rapido potremo inserire un nuovo obiettivo. Però dovremo sempre trovare un treppiedi che ci consenta di svitare la fotocamera in modo molto semplice, altrimenti sprechiamo del tempo.
Le teste dei treppiedi sono principalmente di tre tipi: la testa a sfera, la più nota, la testa a cremagliera e la testa a tre movimenti. Ma potremo trovare anche la testa fluida, la testa panoramica e la testa Gimbal. 

La testa a sfera è composta da uno snodo tondo, ci consente di cambiare rapidamente l’angolazione della fotocamera. La testa a tre movimenti invece consente alla fotocamera di muoversi in direzione orizzontale, verticale e laterale. Quella a cremagliera ha maggiore libertà nelle micro regolazioni, ma riporta tutte le caratteristiche dei due modelli precedenti.

Le teste fluide sono l’ideale per i video poiché danno vita a riprese molto lente, naturali e appunto fluide. Le teste panoramiche vengono usate per gli scatti a 360 gradi, quelle Gimbal invece è per i veri professionisti poiché supportano un’alta capacità di carico.

Ma ora concentriamoci sulla testa a tre movimenti per conoscerne ogni sua caratteristica.

Treppiedi con testa a tre movimenti: cos’è

La testa a tre movimenti ci dà la possibilità di muoverci su più fronti. E’ creata con un sistema che vincola gli spostamenti della macchina fotografiche in tre movimenti precisi:

  1. Da destra a sinistra e viceversa, in direzione orizzontale.
  2. Dall’alto al basso e viceversa, in direzione verticale.
  3. Variare l’angolo di inclinazione della macchina fotografica.

Si tratta di una testa molto simile a quella usata per le riprese dei video, risultano piuttosto comode perché garantiscono un’elevata libertà nelle azioni. Potremo effettuare uno dei tre movimenti, lasciando gli altri due bloccati per evitare spostamenti che non vogliamo.

La testa a tre movimenti dispone di una leva che controlla ogni spostamento degli assi, garantendo un controllo molto singolare. Potremo usare il treppiedi con la testa a tre movimenti quando dobbiamo fare degli scatti negli interni, ma anche all’aperto. Difatti si tratta di un modello perfetto per gli interni, poiché risultano più lente nella preparazione e nella sistemazione.

Migliori prodotti di treppiedi con testa a tre movimenti

Nei prossimi paragrafi ti presenteremo i migliori prodotti di treppiedi con testa a tre movimenti che potrai acquistare. Occorre sapere che si tratta di prodotti da poter comprare sia insieme al treppiedi in un kit completo oppure potrai acquistarli singolarmente.

Il noto brand Manfrotto è uno dei migliori marchi in assoluto per l’acquisto di accessori per le fotocamere. Nel suo catalogo potrai trovare numerose teste a tre movimenti di vario prezzo. Potrai trovare sia modelli molto costosi, con delle manopole micrometriche per regolare la posizione, con una massima portabilità e una doppia livella per le inquadrature, che modelli di fascia media, con un design ergonomico, struttura in alluminio e un sistema molto semplice di sgancio.

 

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di fotografia e amo scoprire nuovi accessori per scattare fotografie straordinarie. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
treppiediemonopiedi.it